Alberto Iovene al ‘Cafè Latino’ di Roma

30 Novembre 2011 – ore 22:00

Il Jazz non ha confini, colore politico, non fa distinzioni di alcun tipo. Per la sua propria natura, nasce e vive nel momento stesso in cui viene creata, riuscendo per questo ad essere un linguaggio comune che unisce bianchi e neri, orientali e occidentali, riuscendo ad avviare il dialogo tra loro cinesi ed europei, americani ed africani senza la necessità di dire una parola. Probabilmente l’unica lingua in grado di unire gente di tutto il mondo.
Dedicheremo questa seconda edizione alle nuove contaminazioni tra musicisti, soprattutto alle esperienze dei giovani talenti italiani all’estero in questo periodo di cambiamenti epocali (e di evoluzione per la musica di ogni stile e del jazz in particolare) cercando di rendere partecipe il pubblico (anche quello meno vicino a questo stile), invitandolo ad entrare nell’universo dei musicisti jazz non solo attraverso lo loro musica, ma anche con il sussidio di aneddoti, storie, racconti, esperienze. Sarà una serata veramente speciale al Cafè Latino di Roma (www.caffelatinodiroma.com)

Fabio Ciminiera, esperto giornalista del settore, direttore della testata web JazzConvention illustrerà i contenuti della serata, intervisterà i protagonisti tra una esibizione e l’altra cercando di scavare tra le esperienze internazionali di ognuno di loro tracciando quella linea artistica che unisce i jazzisti di tutto il mondo. Sul palco si alterneranno: Alberto Iovene con il suo ultimo progetto Wired Along, il sassofonista Leonardo Radicchi (Creative Music Front), il vibrafonista Marco Pacassoni e Gegè Telesforo.

leggi

Alberto Iovene Trio plus Fabrizio Bosso

29 GIUGNO 2011

S.Martin Jazz Festival

Nella spettacolare cornice del chiostro dell’hotel S. Martin a Giovinazzo (BA), Alberto Iovene si esibirà con la sua nuova formazione e una special guest d’eccezione. Per info e prenotazioni 080.5211777.

Alberto Iovene – pianoforte

Marco Siniscalco – basso

Lorenzo Tucci – batteria

SPECIAL GUEST_Fabrizio Bosso – tromba e flicorno

leggi

Wired Along – presentazione live FANO JAZZ CLUB

4 MARZO 2011

Il nuovo album Wired Along di scena in una live performance presso il Fano Jazz Club.

LINK dell’evento

leggi

Presentazione “Wired Along” al Saint Patrick Jazz Club – Barletta

6 MARZO 2011

Come ultima tappa del tour di presentazione del nuovo album “Wired Along”, il nuovo quartetto del pianista Alberto Iovene è ospite del Saint Patrick Jazz Club di Barletta, un locale storico della città, considerato da molti l’Irish pub per eccellenza, tanto da essere gemellato con alcuni pub irlandesi. L’arredamento, molto curato, è impreziosito da quadri, oggetti e particolari che omaggiano la cultura e la storia irlandese. Ciò che distingue il Saint Patrick da tanti altri pub è la qualità del servizio che negli anni lo hanno reso famoso, non solo in Puglia. Ma il Saint Patrick è molto di più: ogni settimana si trasforma in un importante music live club dove si esibiscono artisti di fama nazionale e mondiale. Tanti coloro che, nel corso degli oltre 10 anni di attività, si sono avvicendati sul palco del locale tra i quali: Antonio Faraò, Mario Rosini, Mia Cooper, Jerry Popolo, Gegè Telesforo, Aldo Bucci, Joy Garrison, Patrick Fradet e tanti altri.

leggi

Presentazione “Wired Along” al Club 1799 (Acquaviva – BA)

5 marzo 2011

Link dell’evento

Presentazione del nuovo album ‘Wired Along’ prodotto dalla Groove Master Edition al Club 1799, con Dominique Di Piazza al basso, Manhu Roche alla batteria e Daniele Scannapieco al sax tenore.

leggi

Ricomincio da Tre – San Mariano (PG)

2 Marzo 2011 – ore 22:30
Link dell’evento

“Wired Along” è il secondo progetto discografico del giovane pianista/compositore pugliese
Alberto Iovene.

Un disco elegante, seducente,  con brani originali scritti ed arrangiati dallo stesso pianista con il suo stile personalissimo, svelando temi e sonorità di grande ricchezza armonico-melodica, leggendo il flusso musicale attraverso un continuo dialogo con i suoi formidabili partners.

Il nuovo lavoro sarà presentato dal vivo con un quartetto formato da grandissimi nomi del jazz internazionale:

Alberto Iovene – pianoforte�
Dominique Di Piazza – basso a 5 corde
Manhu Roche – batteria
Daniele Scannapieco – sax tenore.

Un concerto di assoluta freschezza, un progetto di grande levatura, che rivela il jazz come l’arte assoluta della creatività.

leggi